Ethernet

Da EigenWiki.
Versione del 26 ott 2012 alle 16:50 di Accatagliato (discussione) (Creata pagina con 'Con '''Ethernet''' si indica un gruppo di tecnologie di comunicazioni tra macchine, in particolare in reti locali (LAN). Lo scambio di informazioni tramite Ethernet avviene al...')
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Con Ethernet si indica un gruppo di tecnologie di comunicazioni tra macchine, in particolare in reti locali (LAN). Lo scambio di informazioni tramite Ethernet avviene al primo livello di comunicazione (layer fisico).

Un cavo Ethernet consta principalmente di quattro coppie di cavetti, ciascuna coppia attorcigliata a spirale, da cui il nome twisted pairs. Esistono delle classificazioni in base alla qualità del cavo: tra i più diffusi troviamo i Cat5 e i Cat6, che diventano, se rinforzati (enhanced), Cat5e o Cat6e. I Cat6 sono più efficienti.

Per quanto riguarda la presenza di componenti nel cavo si distingue tra cavi:

  • utp (unfolded twisted pairs): le coppie non sono rivestite;
  • ftp (folded twisted pairs): le coppie sono contenute in un sottile strato di un metallo leggero simile all'alluminio, plastificato all'interno. Questo va collegato a terra e allo spinotto, che presenta una piccola patina di alluminio. Si ha quindi maggiore schermatura e minore interferenza; questi effetti sono ulteriormente minimizzati dalla presenza di un sottile filo metallico.
  • stp (shielded twisted pairs): oltre ad avere le caratteristiche degli ftp ciascuna coppia è schermata a sua volta per evitare l'effetto di cross talking (interferenza tra diverse coppie).

Crimpatura

Spesso può essere necessario tagliare a misura un cavo Ethernet: per risparmiare materiale e, soprattutto, perché in cavi troppo lunghi si rischia molto più facilmente che avvengano delle cadute di potenziale, dovute all'aumento della resistenza del cavo. In questi casi si taglia il cavo nel punto che ci interessa, e si disfano le coppie. Si allineano i cavetti secondo un ordine ben definito (vedi [[1]]) e si tagliano in maniera che siano il più allineati possibile. A questo punto si inseriscono nello spinotto, prestando attenzione al contatto di ciascun cavetto con il relativo pin (nel caso di ftp anche alla chiusura dei contatti per la messa a terra).

Per la crimpatura (il procedimento con cui avviene la saldatura dello spinotto) serve un apposito strumento detto pinza a crimpare.