CPU

Da EigenWiki.

La CPU (Central Processing Unit) è una delle unità fondamentali di un computer, essa svolge principalmente calcoli e scrive sulla memoria o legge da essa. Non tutti i tipi di processori sono supportati da tutte le schede madri, per verificare la compatibilità faremo riferimento al manuale della scheda madre reperibile in rete. Il processore dovrà essere inserito nel socket (o nello slot per alcune vecchie CPU), una regione della scheda madre di colore generalmente bianco, collocata solitamente in alto e al centro, che presenta molti piccoli fori, sede dei connettori del processore, detti pin. Esistono diversi tipi di socket che differiscono fra loro per numero di alloggiamenti per i pin e per forma. Spesso il numero di pin determina il nome del socket. Una CPU con stesso numero di piedini e stessa forma può essere diversa da un'altra per semplice stepping evolutivo, a parità di processo litografico.

Facendo riferimento al manuale della scheda madre possiamo capire quali tipi di CPU sono supportati dalla scheda madre. I processori comunemente riportano le proprie specifiche sul piatto (o di lato, per quelli più nuovi). L'unica regola certa per poter verificare la compatibilità di una CPU con una scheda madre è la lettura del manuale originale ed il supporto che fornisce il BIOS (Basic Input/Output System), contenuto nel manuale e in taluni casi anche nel sito, specie se parliamo di grandi produttori di schede madri.

Manuale & BIOS

Durante il periodo successivo al rilascio del primo manuale può accadere che vengano redatte nuove revisioni dello stesso e del BIOS che solitamente allargano il supporto ad altre cpu o risolvono problemi della precedente versione. Può accadere che in una revisione del manuale sia considerata una versione del BIOS aggiornata e non è detto che il precedente proprietario della scheda lo abbia aggiornato. Le versioni successive del BIOS mantengono la retrocompatibilità per le CPU ma per aggiornare un BIOS serve una CPU supportata dalla versione del BIOS corrente e anche dalla revisione hardware del PCB laddove specificato. Per sicurezza usiamo solo hardware ufficialmente supportato nella prima versione del BIOS e del manuale, dopo potremo occuparci dell'aggiornamento per il supporto di altre CPU. Col crescere dell'esperienza sarà possibile capire, anche solo osservando il socket, il tipo di piedinatura e le CPU supportate del modello. Una volta entrati in possesso della CPU adatta bisogna montarla.

Montaggio

Per sapere l'esatta posizione in cui collocare il processore esistono dei riferimenti grafici (solitamente un triangolino color oro sulla CPU ed un triangolino serigrafato sul socket). Il posizionamento corretto è fondamentale per evitare che i piedini dal processore si pieghino determinando l'inutilizzabilità della stessa nella maggior parte dei casi.

La pasta termica

Una volta verificata, pulita e montata la CPU, si passa all'applicazione della pasta termica su di essa. La pasta termica è una pasta siliconica ad alta conducibilità di calore, serve per eliminare le bolle d'aria che si creano fra il dissipatore e la CPU che causano un innalzamento della temperatura , con il rischio di danneggiare i componenti. Adesso è il momento di applicare il dissipatore e fissarlo ai ganci di sostegno della scheda madre, seguendole istruzioni riportate sul manuale.