Infuso di ortica

Da EigenWiki.

Abbiamo usato l'infuso di ortica come prevenzione per allontanare gli insetti e gli afidi. Si spruzza con un nebulizzatore sulle foglie e sul terreno. Ci sono varie modalità di preparazione, a seconda dell'utilizzo finale che volete dare a questo composto. Le dosi utilizzate da noi comprendono 1 kg di ortica fresca in 10 litri di acqua. E' importante evitare l'acqua di rubinetto a causa dell'alto tasso di cloro e ferro.

Il tempo di macerazione è fondamentale, in particolare:

  • Dopo 12 ore sarebbe già pronto, ma viene utilizzato solo per gli afidi (all'inizio dell'attacco)
  • Dopo 4 giorni rimestando ogni tanto va bene per afidi e ragnetto rosso ma va diluito ulteriormente in acqua (proporzione 1:50)
  • Quello maturo di 15 giorni si usa diluito 1:10 per irrorare il terreno (fertilizzante) o per il cumulo del compost

Dopo aver aspettato i giorni di macerazione, va filtrato bene prima di utilizzarlo, fino ad ottenere un liquido verde senza residui di ortica.

NB: Il composto non deve mai essere impiegato sui cavoli e su tutte le altre crucifere, poiché il suo intenso odore (moolto intenso) attira la cavolaia. Sui pomodori l'abbiamo spruzzato solo sul terreno per evitare l'insorgere di infezioni.