Rilegatura

Da EigenWiki.

In questa pagina descriviamo e discutiamo alcune tecniche per la legatura di un libro; sostanzialmente si spiega come materializzare un libro bello, robusto e piacevole all'uso, a partire dall'informazione immateriale racchiusa in un .pdf o altro formato.

Motivazioni

I motivi per cui si può desiderare imparare a rilegare un libro possono essere molti:

Si può voler confezionare un bellissimo regalo.

Si può voler studiare all'università senza cedere al compromesso per cui si paga 80 euri un libro di merda scritto dal barone, oppure si paga la metà in copisteria per lo stesso libro di merda mal fotocopiato e tenuto insieme con lo sputo. L'esperienza di studio è comunque di una sofferenza atroce, danneggia la salute, e lascia la sensazione di essere un microbo di cui si foraggia un cartello di stronzi. Piuttosto, passando un'oretta rilassante, ci si rilega il proprio libro, a costo zero e in una forma estetica che ci attira anziché farci venir la nausea al solo pensiero.

Legare un libro, masterizzare un CD, rippare un vinile o un'audiocassetta, etc. possono sembrare tecniche obsolete per interagire con prodotti culturali obsoleti. D'altro canto, la "modernità" ci offre flussi di informazione estremamente intensi e accessibili immediatamente: si pensi a Netflix per esempio, il cui sistema offre l'accesso e la scelta immediata tra fottiliardi di contenuti. Nonostante l'immediatezza dell'accesso, e la quantità di informazioni che manipoliamo ogni giorno, i modi in cui utilizziamo l'informazione sono sempre meno oggetto di discorso comune; i meccanismi e la conoscenza dei meccanismi con cui la conoscenza stessa si dà e si propaga vengono per lo più ignorati oppure relegati agli ambiti specialistici di studi sulla comunicazione e la tecnologia.

Quel che è vero, invece, è che qualsiasi essere umano può (ri)appropriarsi di questa metaconoscenza, che può questionare il funzionamento di un social network anche senza conoscere un linguaggio di programmazione, che può decidere e rinegoziare le modalità con cui scambia e produce informazione con le altre persone. Al momento (principio del terzo millennio d.C.) siamo la civiltà più informivora e informifera del pianeta, e non foss'altro per questo, ci pare opportuno condividere con chiunque la nostra conoscenza su come moltiplicare, diffondere e manipolare la conoscenza, più o meno indipendentemente dalla forma in cui è codificata (un libro cartaceo, in questo caso).

Come masterizzare un libro

Ingredienti necessari

  • uno o più libri in formato .pdf
  • stampante
  • colla vinilica
  • ago da lana (va bene qualsiasi ago abbastanza robusto)
  • filo (il più resistente che trovi in mesticheria)

Scriptino

Piegatura e preparazione

Preparazione dei solchi per lo spago.
Tre solchi sono generalmente sufficienti per un libro in formato pagina A5 che non abbia più di 500 pagine circa.

Legatura

Legando i quinterni, si segue lungo il dorso un andamento alternato.
L'occhiello passa attorno allo spago e quando si stringe fissa il quinterno ai sottostanti.

Copertina

Dorso

Finiture