BitArno

Da EigenWiki.

Bitarno è un server presente sulla nostra rete usato per ospitare alcuni servizi, tra cui nextCloud.


HARDWARE

Componenti di base

Componenti storage



SOFTWARE

Bitarno ha un hardisk con la root e 3 dischi per la home.

LVM

I 3 dischi sono raggruppati con LVM, installato e configurato seguendo una guida di gentoo metodo standard.

Un giorno uno dei dischi si è rotto ma siamo riusciti a recuperarlo con il metodo del freezer (smonta il PCB e metti il disco in freezer per un paio d'ore in un sacchetto di plastica, rimonta il PCB e collegalo, incrocia le dita). Una volta ripartito bisognava spostare tutto il contenuto del disco rotto nel resto del volume logico. Siccome non ho trovato una guida decente la scrivo qui. Per prima cosa va fatto un resize del FileSystem portandolo a

(Totale - [Disco rotto]) 

per fare questo è possibile usare

lvresize -r 

che gestisce automaticamente il filesystem. A questo punto si può effettuare un

pvmove

Dopo possiamo fare

vgresize 

eliminando il disco/partizione
adesso è il momento di

pv remove

e per essere sicuri di riallocare tutto lo spazio disponibile

lvresize -r -l +100%FREE (-t testa)

Per dettagli in più [1]

Server Grafico

Adesso abbiamo deciso, dopo aver usato BA come nodo di RetroShare sempre attivo, di farci girare sopra anche un server grafico. Abbiamo scelto FluxBox e lo abbiamo installato seguendo http://en.gentoo-wiki.com/wiki/Fluxbox.