Thunderbird

Da EigenWiki.

Thunderbird[1] è un client di posta elettronica multipiattaforma free ed OpenSource, sviluppato dalla Mozilla Foundation. Permette di gestire diversi account, di organizzare la posta in cartelle locali, di interfacciarsi con server attraverso i protocolli POP ed IMAP, di settare dei filtri e di utilizzare un filtro antispam nativo basato su SpamAssassin. Permette inoltre, grazie ad un'estensione[2], di implementare la cifratura con chiave PGP delle email. Oltre ad essere un client di posta, Thunderbird integra un client di messaggistica istantanea (chat) con supporto ad XMPP, IRC e Google Talk e possiede un gestore di feed RSS e newsgroup; dispone inoltre di un'estensione nativa (Lightning)[3] che funge da organizer e che supporta CalDav.

Troubleshooting

In una mailing list, la funzione Reply risponde solo al mittente originale

Comportamento

Utilizzando Reply (Rispondi) su un messaggio inviato ad una lista, invece di indirizzare la risposta alla mailing list, Thunderbird invia il messaggio di risposta solamente al mittente originale.

Cause

Questo problema scaturisce da un cambiamento di design operato dagli sviluppatori di Thunderbird, ed introdotto con il rilascio ad Aprile 2017 della versione 52.0[4] di questo software. Prima di questa versione, infatti, la funzione Reply onorava l'RFC 822[5], uno standard secondo il quale il client di posta applica come destinatari di una risposta tutti gli indirizzi contenuti nel campo Reply-To dell'header del messaggio al quale si risponde.
Molti/e utenti e amministratori/trici di mailing lists trovano comodo configurare Reply-To per rispondere automaticamente all'indirizzo della mailing list in modo da facilitarne la fruizione. Un gestore di mailing lists come Mailman[6] (utilizzato per le liste gestite da eigenLab), ad esempio, permette di impostare la policy per il campo Reply-To in modo da scegliere se appendere sempre l'indirizzo della lista a questo campo (oltre che in List-post) oppure se non modificarlo e rispondere sempre al mittente originale del messaggio (rispecchiando in questo caso il campo From).
La modifica di design introdotta a partire dalla versione 52.0 rompe dunque la compatibilità con la suddetta specifica e con il modo in cui è configurato Mailman (almeno nelle nostre mailing lists), causando inconvenienti facilmente prevedibili, oltre ad aver scatenato varie polemiche all'interno della community stessa di Thunderbird [7][8]. Dopo mesi di diatribe, si è giunti ad una soluzione ufficiale di compromesso[9]: a partire dalla versione 52.4.0[10], utilizzando la console per l'editing delle impostazioni avanzate, si potrà infatti impostare nel client il comportamento di default della funzione Reply in presenza del campo Reply-To in uno dei seguenti modi:

  • Rispondere sempre al mittente originale del messaggio, rispettando unicamente il campo From dell'header (comportamento di default dalla 52.0 alla versione attuale)
  • Rispondere onorando il campo Reply-To dell'header (come avveniva prima della versione 52.0)

Soluzione al "problema"

Chi volesse ripristinare il comportamento pre-versione 52.0 può adottare una delle due soluzioni qui di seguito riportate:

  • Modificare le impostazioni avanzate di Thunderbird, in questo modo:
  1. Andare sul menu Strumenti > Opzioni
  2. Andare sul tab Avanzate > subtab Generale
  3. Cliccare su Editor di configurazione ed accettare il messaggio di warning cliccando sul tasto blu nella finestra che appare
  4. Digitare nel campo Cerca la voce mail.override_list_reply_to
  5. Impostare il valore su false e chiudere le finestre
  • Installare l'estensione Stop Ignoring Reply:To[11] (utile a chi non volesse modificare manualmente le impostazioni di Thunderbird) e ricordarsi comunque che tale estensione, quando installata e attiva, modifica permanentemente la funzione Reply per rispettare sempre il campo Reply-To, a prescindere che si tratti di un messaggio inviato ad una mailing list o meno.

NOTA: operando una qualsiasi delle modifiche sopraelencate, nel caso si volesse rispondere solo al/alla mittente del messaggio in una lista, ogni destinatario/a deve essere esplicitato/a manualmente in fase di composizione del messaggio.